Marvel e Dc Comics fanno gli auguri a tutte le mamme!!!

Racconto di una serata finita male in compagnia del grabbero.

Recensione di “Batman v Superman: DOJ”e “Capitan America: Civil War”(Usa,2016)

Ieri sera, sabato 8 maggio, stavo portando a spasso il grabbero che, dopo aver visto “Civil War”, era entrato in un leggero “hangover” e aveva quindi bisogno di prendere un po’ d’aria. Mentre camminavamo e parlavamo del film della “marvel” il grabbero se ne è uscito con la frase più pericolosa della storia:”basta!!!non bevo più!!!”. In quel momento si affaccia dalla finestra di un condominio un ragazzo con una birra in mano che urlava “Sono in un film degli Avengers, sono in un film degli Avengers!!!”, a quel punto gli ho chiesto chi fosse e lui mi ha risposto che si chiamava Peter e che aveva organizzato una festa per la sua apparizione in un film. Mi chiede di salire a ber qualcosa ma non ero solo così gli chiedo se può salire anche il grabbero e lui tranquillo “ma certo, tanto qua siamo tutti ubriachi”. Per la felicità del grabbero saliamo e inizia così una serata destinata a finire male!!!

batman-v-superman-dawn-of-justice-vs-captain-america-civil-war.jpg

“Bevi responsabilmente ragazzo,oh Batman sei già ubriaco?”

Continua a leggere

Annunci

Batman v Superman v Zack Snyder v il sottoscritto

Intervista “face to face to face to face” con i protagonisti ed il regista.

Recensione di “Batman v Superman: dawn of justice” (USA 2016)

23/03/2016  dal diario di Red Sledding. “Stasera andrò a vedere l’ultimo film di Zack Snyder, regista che stimo un sacco e mi ha sempre affascinato e sorpreso, quindi “stasera leoni” speriamo domani niente Hangover perchè non vorrei mai mettere questa recensione nella sezione “sera leoni mattina…” ma devo ammettere che ho un pò paura. Io comunque tifo Zack.”
Continua a leggere

Il film che vorrei vedere…

…e il motivo per cui difenderò sempre Zach Snyder.

Scene migliori: intro di “Watchmen”(Usa, 2009)

Così si presenta Watchmen(Usa,2009) di Zach Snyder, e da questa sequenza si capisce il bisogno di difendere questo regista da parte dei telespettatori Nerd. I suoi lungometraggi mostrano tutti uno stile molto personale e chiaramente molto fumettistico (meglio perfino di sin city che considero un test perfettamente riuscito ma non da riprogrammare in altri film).

Continua a leggere