Presentazione

Salve nuovo Lettore,

questo è un blog che parla di cinema e se sei interessato a recensioni, riflessioni e opinioni riguardo a questo argomento CHIEDI AL BARISTA per orientarti nel sito. Ma prima leggiti come è nato questo blog, la nostra mascotte e RedSledding.

buona lettura.

Red Sledding, #alcolisti#cinefili# 

Annunci

Un anno di giostra…

…ovvero come è nato questo blog.

Sono sempre stato appassionato di Cinema fin da quando ero bambino, mi ricordo che aspettavo con ansia il Telesette (chissà se esiste ancora?!) per selezionare i film da guardare durante la settimana e mi ricordo anche che i migliori erano in seconda serata (che allora cominciava alle 10.30) e, dato che dovevo andare a dormire, chiedevo a mio padre di registrarmeli su vhs per poi vederli il giorno dopo obbligando lui a guardarsi l’intero film. Mi ricordo ancora quando gli chiesi di registrarmi Alien (sconsigliato per un bambino di 10 anni ma a mio papà non fregava niente e mia mamma comunque si addormentava davanti a qualsiasi film senza sapere quindi cosa mi sarei guardato) e durante le pubblicità cambiava per vedere cosa facevano sugli altri canali fin quando alla seconda pubblicità si addormentò anche lui e addio film. Questo film l’ho visto circa 10 anni dopo e in quel momento mi sono reso conto di quanto quel bambino di 10 anni sarebbe stato destinato ad amare il cinema! Guardavo di tutto perfino film in bianco e nero (a 10 anni???Mah???).

telesette

“La mitica pagina delle locandine”

+ sabrina_salerno_8

Anche il telepiù non era male comunque!!!!!

Andando avanti nel tempo è arrivato internet e quindi tanti saluti al settimanale, ma non solo, perchè in internet ho trovato un altra cosa che mi ha sconvolto:

migliaia e migliaia di recensioni.

E anche se non ho mai scritto una recensione quando mi trovavo al bar si recensiva qualsiasi film tra una birra e l’altra e che divertimento!!!.

Tutti critici.

Tutti cinefili.

Tutti ubriachi.

E da qui nasce l’idea del titolo. Ma le recensioni? Per le recensioni bisogna trovare il Film e in questi anni non trovavo il Film, cioè il primo film che avrei potuto recensire seriamente senza essere al bar con una birra davanti! Ma un anno fa mi è apparsa un immagine quasi a caso che quando la vidi dissi “Oddio potrebbe succedere davvero!!!”.Una giostra sullo sfondo, un attore italiano in primo piano, un titolo non proprio italiano e un accenno a supereroi. E per un anno ho guardato quell’immagine come facevo con le locandine sul “telesette” aspettando con ansia di vedere il film!!!!

ED ORA L’HO VISTO!!!!!!!!!!!!!

lcjr_SANTAMARIA

“Quando l’ho visto la prima volta avevo la sua stessa faccia!!!GIURO!!!!”

pubblicato da

Red Sledding, #alcolisti#cinefili#

Il “Grabbero Astemio” la nostra perfetta mascotte…

Obbiettivo “Grabbero Ubriaco”

Cos’è un Grabbero? Un mostro Irlandese astemio che ha bisogno di sangue, che si è ritrovato solo su un’isola piena di ubriaconi (quindi col sangue imbevibile) e che noi abbiamo deciso di adottare (chi altri se non noi). Con lui abbiamo fatto un patto, per ogni film dirà la sua e in base al voto che darà dovrà bere. Il suo tasso alcolico va da zero (perfettamente astemio e quindi film bruttissimo) a 100 (Premio “Grabbero Ubriaco” quindi film bellissimo) e ogni volta commenterà con un suo pensiero i nostri articoli. Per sapere qualcosa di più leggete la recensione ubriaca di “Grabbers”.

” Datemi una G, datemi una R, datemi una  A… no questo non lo faccio ragazzi!!!tanto una mascotte migliore non la troverete mai!!!”                                                                                      #Grabbero#Astemio#

Tasso alcolico del grabbero: 0% (totalmente astemio)

 

 

pubblicato da

Red Sledding, #alcolisti#cinefili#

RedSledding e l’elogio a “Quarto potere”

…nient’altro che uno slittino rosso.

Esistono vari tipi di genere nel mondo del cinema e “Quarto potere” rientra in quello che io chiamo “guardare e non toccare”, quindi una recensione non ha senso di esistere, sopratutto fatta da me. Se non avete mai visto questo film fatelo subito prima di leggere questo articolo perchè potrebbe diventare uno spoiler.26227.jpg

Se “Lo chiamavano Jeeg Robot” è il motivo per cui ho avviato questo blog, “Quarto potere” è il motivo per cui questo blog parla di cinema, perchè grazie a questo film del 1941 e diretto dal Orson Welles ho cominciato ad amare veramente il cinema, non più una cotta fanciullesca ma un vero e proprio riconoscimento della bellezza della settima arte. Quando ho visto questo film per la prima volta, per tutta la sua durata non capivo come potesse essere considerato uno dei migliori della storia, poi alla fine quando ho visto lo slittino ho capito, e rivedendolo ho scoperto anche la bellezza del resto del film. Da quel momento ho veramente cominciato a vedere il cinema da una prospettiva diversa, a dare più rispetto al regista e a capire il valore del suo pensiero artistico. Tutto questo grazie ad un semplice slittino. Per questo devo qualcosa a “Quarto potere” ed ho scelto il nome RedSledding, un nome che è uno spoiler, uno slittino rosso in un film in bianco e nero. Ora potreste pensare “ok, bello, tutto sto discorso e poi fai recensioni stupide di film stupidi”.Si, lo so, è vero ma in questo blog mi diverto a parlare di cinema e, non essendo io un esperto ma solo un appassionato, non mi posso certo permettere di recensire seriamente ciò che viene sfornato dalle menti di veri registi (“guardare e non toccare”), quindi cercate di divertirvi anche voi e se volete dire la vostra fatelo pure permettendovi anche di trattarmi da ignorante perchè dalla settima arte c’è solo da imparare. E non fate come Kane, non vogliatemi troppo bene, perchè alla fine non sono altro che uno slittino rosso.

“L’arte non è fine a se stessa ma è fine all’artista ed io sono solo uno slittino rosso che sta a guardare”

pubblicato da

Red Sledding, #alcolisti#cinefili#