“22/11/63”: S.King fa un tuffo nel passato in tutti i sensi…

…e J.J.Qualcosa ci mette lo zampino.

News e notizie: serie tv “22/11/63″(Usa, 2016)

Qualche anno fa lo scrittore S.King uscì con questo libro dal titolo”22/11/63″che trattava i viaggi nel tempo, nello specifico andare a salvare Kennedy grazie ad un portale piazzato lì a caso che solo chi è veramente fanatico di King può accettare. La storia è semplice, vai nel passato cambi cose e quando torni hai cambiato il presente, ma raccontato dal re del brivido tutto cambia. Infatti il tuffo nel passato non lo fanno solo i protagonista della storia ma lo fa anche King, con un libro che sembra stato scritto dal King giovane, quello di “Misery”, “It”, “L’ombra dello scorpione” ecc. e non dal King moderno secondo me un pò sottotono. E cosa succede nel frattempo? Quel J.J. con la sua gang di “facciamo serie tv tanto per cambiare”, prende uno dei migliori libri di King dell’ultimo periodo, lo legge  (si spera!!!) con l’acquolina in bocca (dai che rifaccio “Lost”) e fa partire una nuova serie. Adesso però occhio!!! La storia è già scritta, quindi signor Qualcosa non puoi più inventarti le cose sul momento e anche le regole sui viaggi nel tempo sono già state decise da King.

MV5BMTM4MTE0NTkzMV5BMl5BanBnXkFtZTcwODEwNDU0OQ@@._V1_UX214_CR0,0,214,317_AL_

“Ma ce l’hai con me?!”

Il pericolo però è dietro l’angolo! I viaggi del tempo di King non sono di quelli moderni a cui siamo abituati ma sono più i vecchi “Ritorno al futuro”, qua la gravità terrestre non c’entra niente, qua si è deciso che in bar c’è una porta che ti fa finire ogni volta nello stesso posto e in un preciso istante nel passato e ogni volta che entri annulli l’ultimo viaggio (probabilmente King non è appassionato di scienza). Per me non è un problema, perchè comunque è già stabilito che il viaggio nel tempo è fantascienza e quindi rientra sotto la categoria fantasia ovvero decido io le regole!!! E a riprova del fatto che non si parla di scienza riporto le parole dal libro “Predire il futuro. Dall’oracolo al computer”:

-La prova migliore a dimostrazione che il viaggio nel tempo non è possibile è il fatto che non siamo ancora stati invasi da orde di turisti provenienti dal futuro-

woody_buzz1

“Turisti, Turisti ovunque”

Comunque dopo aver visto la prima puntata devo dire che non mi è sembrata per niente male, certo un ora e mezza, per chi come me odia un po’ le serie tv, è troppo, decisamente troppo (dalla seconda dovrebbero durare un oretta dai!). Speriamo che continuino a rimanere abbastanza fedeli al libro anche nelle prossime puntate perché per chi ha letto il libro come me sarebbe una piccola delusione. Dai J.J. che dopo Star Wars se mi fai questo fatto bene imparerò il tuo cognome.

E un ultima cosa!

Diffidate da chi vi dice che il libro è migliore, è vero!!! (ma dai?!!)

pubblicato da

Red Sledding, #alcolisti#cinefili#

 

 

 

Annunci

5 pensieri su ““22/11/63”: S.King fa un tuffo nel passato in tutti i sensi…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...